Come fotografare gli anelli

Per scattare foto perfette ai gioielli è necessario scegliere l’attrezzatura adatta, fotografare un gioiello per volta, pulire bene le superfici del gioiello, scegliere la giusta inquadratura e non esagerare con il fotoritocco.
Queste fasi sono descritte in “come realizzare foto perfette di gioielli“.

In questo articolo ci soffermiamo sull’inquadratura per gli anelli.

Il modo migliore per mostrare un anello è fotografarlo come se fosse indossato.

Con lo Studio4 Jewels Pro è possibile ottenere questo risultato senza supporti nè colle.

Grazie all’illuminazione posta sotto il gioiello e quindi all’assenza di ombre è possibile inserire l’anello disteso all’interno della lightbox e ruotare l’immagine fino ad ottenere la giusta posizione.

Per ottenere una vista laterale è necessario posizionare l’anello in modo che guardi l’angolo sinistro della lightbox, dopodichè bisogna ruotate l’anteprima dell’immagine direttamente dal software per far sembrare l’anello come indossato.
Per cambiare il punto di vista dal quale si fotografa l’anello è possibile muovere il braccio rotante che supporta la fotocamera.

Qui sotto viene mostrato come scattare una foto ad un anello con vista laterale con lo Studio4 Jewels Pro.

Per ottenere una vista frontale, adatta ad anelli con pietre preziose, è sufficiente posizionare l’anello all’interno della lightbox con la pietra rivolta verso di noi.

Si può poi scegliere un punto di messa a fuoco per dare risalto a una parte del gioiello oppure si possono scegliere diversi punti per mostrare ogni dettaglio del prodotto.
Per saperne di più leggi anche “Focus Stacking – come ottenere immagini nitide“.

jewelry photography